ARCHIVIO: questo è il vecchio sito FIAB (anni 1998 - 2012)

VAI AL NUOVO SITO

 

Home Page

Più tutela per chi va al lavoro in bici
modifichiamo la legge sull'infortunio in itinere

NUOVA CAMPAGNA PER LA MODIFICA DELLA LEGGE (INIZIATA GIOVEDI' 14 GIUGNO 2012): VAI SUL SITO DEDICATO E TROVERAI INFORMAZIONI, SPOT, INTERVISTE, ECC
www.bici-initinere.info
 
raggiungibile anche da initinere.fiab-onlus.it

 

 Tuteliamo chi sceglie la bicicletta per andare al lavoro


Proposta di legge per il riconoscimento dell’infortunio in itinere



La FIAB nel 2007 ha elaborato una proposta di legge, sulla quale sono state raccolte oltre 10.000 firme, consegnate nel 2010 al Gruppo Parlamentare Amici della Bicicletta.

Si chiede che l'infortunio occorso al lavoratore che si reca in lavoro in bicicletta sia sempre riconosciuto, mentre tutt'oggi lo è solo in alcuni casi.

Nel frattempo la FIAB continua a rapportarsi con parlamentari ed INAIL per sostenere le ragioni della tutela della mobilità ciclistica.

In queste pagine troverete informazioni,  documenti e aggiornamenti.

 
La proposta di legge della FIAB

Nell’ambito delle politiche a favore della mobilità sostenibile e, in particolare, dell’incentivazione dell’uso della bicicletta, all’art. 12 del decreto legislativo n. 38 del 23/2/2000, dopo la frase “L’assicurazione opera anche nel caso di utilizzo del mezzo di trasporto privato, purché necessitato” è aggiunto quanto segue : “L’uso della bicicletta è comunque coperto da assicurazione, anche nel caso di percorsi brevi o di possibile utilizzo del mezzo pubblico.”

Proponi al tuo comune (o Provincia o Regione) di sostenere la Proposta di Legge

MODELLI DI DELIBERA
(formato rtf):

 

Fino al 15 giugno 2012 hanno aderito alla petizione FIAB i seguenti Enti Locali. 
L'elenco aggiornato con gli enti che hanno aderito anche dopo il 15 giugno si trova a questa pagina.

Regioni
Regione Liguria - approvato dal Consiglio Regionale l'8 maggio 2012 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Regione Lombardia - approvato dal Consiglio Regionale il 20 marzo 2012 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Regione Puglia - Delibera della Giunta Regionale 24.3.09, n. 466 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF

Province 
Provincia di Ascoli Piceno - Consiglio Provinciale nella seduta del 01.10.08 (notizia)
Provincia di Bologna - Consiglio Provinciale di Bologna nella seduta del 15.04.08

Provincia di Rimini - mozione del Consiglio Provinciale del 28.1.2008 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF

Comuni
Comune di Vignola (MO) - approvato dalla giunta il 27 aprile 2012 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Settimo Milanese (MI)- approvato dalla giunta l'11 aprile 2012 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Milano - approvato dal Consiglio il 29 marzo 2012 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Venezia
- approvato dalla giunta il 23 marzo 2012 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Pordenone - approvato dalla giunta il 22 febbraio 2012 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF

Comune di Rovigo - Approvato all'unanimità il 16/02/2012 dalla Giunta Comunale Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Casalpusterlengo (LO) - Approvato all'unanimità il 13/02/2012 dal Consiglio Comunale Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Bologna - Approvato all'unanimità il 23/01/2012 dal Consiglio Comunale Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Latina - Delibera della Giunta municipale nella seduta del 04.11.11 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Codroipo (UD) - Delibera della Giunta Comunale del 16-04-2009 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Modena
- Consiglio Comunale nella seduta del 03.11.08 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Torino Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF 22.4.2008
Comune di Rivalta (TO) 15.4.2008
Comune di Paullo - delibera della giunta n. 34 del 3.3.08
Comune di Reggio Emilia - delibera di Giunta del 5.12.2007 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF
Comune di Formigine (MO) - delibera di Giunta del 12.07.2007 Corso Cicloturismo - Programma e iscrizione delibera - formato PDF

 

DOCUMENTAZIONE, ARTICOLI, INTERVENTI
(in ordine cronologico inverso)

2012

9 giugno 2012
L’Assessore alle infrastrutture strategiche e mobilità della Regione Puglia, Guglielmo Minervini,
ha inviato una lettera per chiedere alla Ministra del Lavoro Elsa Fornero e al commissario straordinario INAIL Massimo De Felice di interpretare meno restrittivamente la norma sugli infortuni in itinere in bici.

6 febbraio 2012
Diversi Consiglieri si stanno attivando per sollecitare l'adesione da parte dei propri Consigli Regionali. Ci giungono notizie in tal senso dall'Emilia Romagna (dove Casadei e Zoffoli del PD hanno diramato un proprio comunicato di sostegno alla proposta FIAB e così anche il Consigliere Mumolo), ed inoltre dalla Lombardia e dal Veneto. Va ricordato che la regione Puglia ha già aderito nel 2009 tramite la Giunta Regionale, unica regione insieme ad altre importanti adesioni di Comuni e Province.

25 gen 2012
Comunicato Stampa Fiab: Incidenti in itinere in bici. Arriva in Senato proposta FIAB
  Interrogazione presentata mercoledì 25 gennaio da Roberto Della Seta e Francesco Ferrante, senatori del Pd.

23 gen 2012
Il Comune di Bologna aderisce all'appello FIAB (vedi in calce pagina: La proposta di Legge e la Petizione)

gen 2012
Ilikebike: In podcast intervista radiofonica ad Eugenio Galli, responsabile ufficio legale FIAB

2011

7 nov 2011
Risposta dell'INAIL

7 nov 2011
Infortunio in itinere: chiarimenti Inail sull’utilizzo della bicicletta e del bike-sharing (Sole 24 ore) [ISTRUZIONI OPERATIVE INAIL]

28 ott. 2011
Adnkronos C'è la copertura assicurativa dell'Inail anche per chi va a lavoro in bicicletta lo sostiene l'Avv. Generale dell'INAIL Luigi La Peccerella 

Agosto 2011
“INFORTUNIO IN ITINERE” IN BICICLETTA: A CHE PUNTO SIAMO
 Nonostante una petizione della FIAB, con oltre 10.000 firme raccolte alla data del 10 febbraio 2010 supportata dall’’adesione formale di diversi Enti locali e territoriali e diverse richieste inoltrate agli Organi preposti, il trattamento dell’infortunio in itinere per il ciclista non è ancora stato modificato. E la bici, lungi dall’essere considerata con favore anche per i positivi impatti sulla salute, il traffico, l’inquinamento delle città, in quanto mezzo privato è a tutti gli effetti equiparata all’auto. Così, chi subisce un infortunio nel tragitto casa-lavoro, per essere risarcito dall’Inail, deve dimostrare che l’utilizzo della bici era effettivamente “necessario”. 
Un riepilogo dei fatti. a cura di Eugenio Galli

29 lug. 2011
La lettera inviata da FIAB all'intergruppo Parlamentari Amici della Bicicletta

29 lug. 2011
La replica FIAB inviata al Ministero

5 lug. 2011
la risposta del Ministero del Lavoro

20 giu. 2011
La risposta dell'INAIL

2010

set. 2010 (sollec. 2011)
lettera FIAB all'INAIL  

10 febbraio 2010
Abbiamo chiuso la petizione. Più di 10.000 firme raccolte, tra quelle on line e il cartaceo. Importanti adesioni da Enti Pubblici.
Le abbiamo consegnate al Gruppo Parlamentare Amici della Bicicletta, affinchè la presenti ai Presidenti di Camera e Senato, e  se ne faccia carico.

2007

parte la proposta di Legge e segue la Petizione FIAB

Home Page