Questo sito utilizza i cookies per il funzionamento. Cliccando su Ok ne consenti l'utilizzo

Stampa questa pagina

Festa della bicicletta: a Reggio Emilia i candidati a sostegno della "dieta del traffico"

Domenica, 11 Febbraio 2018 17:30

di Giulietta Pagliaccio

 

Un bel momento di festa sabato 10 febbraio a Reggio Emilia: tante associazioni FIAB presenti da diverse parti d'Italia, ma anche rappresentati del movimento Salvaiciclisti oltre a cittadini e cittadine in bicicletta con noi per festeggiare la Legge Quadro per la mobilità ciclistica.

 

L'approvazione in pieno periodo natalizio non ci aveva permesso, come avremmo voluto, organizzare subito una grande festa e la campagna elettorale in corso ci ha dato lo spunto per trasformare questo momento in un incontro pubblico con i candidati e candidate della zona.

 

Hanno accettato il nostro invito: Mirko Tutino - LEU, Giorgio Pagliari, Graziano Delrio e Antonella Incerti del PD, Chiara Pedrazzoli, Claudio Brandolini e Maria Edera Spadoni del M5S. Le candidata della Lega Nord Claudia Bellocchi e Elisa Guareschi di F.lli D'Italia non erano presenti, nonostante avessero dato la loro adesione, mentre dai candidati di Forza Italia non abbiamo avuto alcun riscontro.

 

Ai candidati e candidate presenti, che hanno avuto modo di presentarsi e dare il contributo alle nostre proposte per la mobilità ciclistica, abbiamo chiesto un impegno puntuale sulla DIETA DEL TRAFFICO, con l'esortazione a fare presto PRESTO: pochi punti (vedi documento) a cui dare risposte entro 2 anni perché i cittadini e cittadine non possono attendere decenni per poter vivere in città sane e sicure.

 

Ce lo chiede l'Europa, come si usa dire, e ce lo chiedo con sanzioni che paghiamo tutti noi, ma soprattutto ce lo chiedono i cittadini e le cittadine che hanno diritto alla tutela della propria salute. I presenti hanno volentieri sottoscritto l'immagine della DIETA DEL TRAFFICO: a loro chiederemo di mantenere con i fatti il loro impegno.

 

Prossimo appuntamento sabato 17 febbraio a Ferrara: da una città simbolo della bicicletta come Reggio Emilia – di cui ringraziamo il sindaco Vecchi per l’ospitalità - ad un'altra, come Ferrara.

Ultima modifica il Domenica, 11 Febbraio 2018 17:34